23
Gen

Anatre oche e fenicotteri alla Riserva Naturale regionale della Valle Cavanata

Grado@Centro Visite Riserva Naturale Regionale della Valle Cavanata – via Grado 1 -34073 – Fossalòn di Grado

Domenica 26 Gennaio 2020

Orario: 15:00

http://www.rogos.it/

Con l’arrivo della stagione invernale l’orario del Centro visite si aggiorna, dal 1 novembre e fino al 31 marzo è aperto ogni sabato, domenica, lunedì e festivi dalle 10.30 alle 15.30. La Riserva Naturale invece è sempre aperta, l’accesso è gratuito. C’è un ricco calendario di eventi in programma per il 2019.

Domenica 26 gennaio, anatre, oche e fenicotteri. Alle ore 9.00 partenza dal Centro visite della Riserva naturale Valle Cavanata per una visita guidata gratuita con attività di birdwatching alla scoperta delle specie migratorie che svernano in Riserva, delle loro caratteristiche, abitudini e curiosità.

Come mai sono così numerose in inverno? Da dove arrivano? Dove andranno una volta arrivato il caldo?

Non perdete quest’occasione per conoscere meglio il meraviglioso e unico territorio lagunare.

Si consiglia di indossare un abbigliamento adeguato alle temperature e di portare con sé strumenti ottici da osservazione. La partecipazione all’evento è gratuita!

13
Gen

Mercatino dell’usato

Gradisca d’Isonzo@Parco della Spianata e viale Regina Elena

Data: domenica 19 gennaio

Ogni terza domenica del mese, il centro di Gradisca ospita le bancarelle del mercatino dell’usato, tradizionale appuntamento voluto dall’associazione “Gradisca è…”. Il mercatino gradiscano è uno dei più forniti d’Alpe Adria con un numero di espositori (più di 200) in continuo crescendo, provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia, ma anche da Veneto, Emilia Romagna, Austria, Slovenia, Croazia, Polonia e Ungheria.

 

31
Dic

Felice Anno Nuovo!

25
Dic

Auguri di Buon Natale!

L’Hotel Europa vi augura un Buon Natale!

16
Dic

La Bottega di Babbo Natale

Grado@sede dell’Associazione SOGIT (via T. Tasso, 13 – Grado)

Dal 16 al 23 Dicembre 2019

La Bottega di Babbo Natale: il segretario di Babbo Natale ritira le lettere dei bambini da far recapitare a Babbo Natale. Dalle ore 10.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00 (esclusi i festivi) presso la sede dell’Associazione SOGIT (via T. Tasso, 13 – Grado).

9
Dic

Luna Park di Natale a Grado 2019

Grado@ Largo San Grisogono Grado

Da sabato 7 dicembre 2019 a lunedì 6 gennaio 2020

http://www.grado.info

Ritorna a Grado il Luna Park in largo San Grisogono, con giostre, attrazioni e chioschi per grandi e piccini. Novità di quest’anno saranno i giochi gonfiabili sulla diga Nazario Sauro e le casette natalizie allestite in viale Europa Unita.

3
Dic

Giro Presepi in FVG

Frisanco; Ravascletto; Sutrio; Codroipo; Forgaria nel Friuli; Palazzolo dello Stella; Grado; Lignano Sabbiadoro; Porpetto; Moruzzo; 

Da Domenica 1 Dicembre 2019 a Domenica 2 Febbraio 2020

http://www.presepifvg.it

 

La radicata tradizione religiosa del Natale in Friuli Venezia Giulia si esprime soprattutto attraverso i presepi.

Nel comune di Forgaria, è il pittoresco lago di Cornino a fare da cornice a un presepio spettacolare che viene allestito in fondo al lago. A Lignano, invece, il presepio non può che essere di sabbia. A Ravascletto vengono esposti i presepi realizzati dai discendenti dei cramârs, i venditori ambulanti della Carnia attivi dal XVI al XIX secolo. A Sutrio, il celebre presepe di Teno riproduce in miniatura gli usi e i costumi tradizionali del paese, con scene che si animano grazie a una serie di perfetti ingranaggi meccanici.  Quello di Selz di Ronchi dei Legionari è in movimento, con oltre 300 figure animate da un solo motore. Il presepio di Corgnolo di Porpetto, è caratteristico per la presenza di animali vivi come oche, anatre, galline, ecc. A Poffabro, uno dei borghi più belli d’Italia, tutte le nicchie e i balconi delle case ospitano un presepe: l’atmosfera diviene speciale all’imbrunire e Poffabro si trasforma in un “Presepe tra i Presepi”.  Nell’antico Borgo Medioevale di Polcenigo si segnalano le decorazioni fatte da intrecci di midollino come vuole la tradizione di cestai del territorio ed i costumi della tradizione. A Grado, Gesù nasce nella laguna: al posto delle capanne ci sono i casoni e invece dei pastorelli ci sono i pescatori. Merita una visita anche  il Presepe di Ara di Tricesimo.